Lettera RISERVATA a chi desidera una soluzione DEFINITIVA per liberarsi dall’allacciamento del GAS

 

Vuoi una soluzione definitiva per staccarti dal gas metano e ridurre per sempre i tuoi consumi?

 

Con un’analisi del tuo immobile puoi conoscere, una volta per tutte, le criticità che ti fanno consumare più energia e trovare la migliore soluzione per abbattere i tuoi consumi, senza rimanere schiavo del gas.

 

“Perché è importante un analisi preliminare prima di chiedere decine di preventivi?”

 

Devi sapere una cosa: la maggior parte di chi vuole valutare dei miglioramenti energetici per la propria casa non sa assolutamente da dove partire.

Credo di non dirti nulla di nuovo e, probabilmente, anche tu sei nella stessa situazione. Nulla di più normale, se non è il tuo campo farai sicuramente fatica a districarti nel complicato mondo dell’efficienza energetica.

 

Ma il problema è un altro.

 

Quando si vuole sostituire un impianto di riscaldamento si dà importanza solamente ad una cosa: al generatore di calore. Sono tutti lì ad impazzire sui vari forum chiedendosi qual’è la migliore pompa di calore, la migliore caldaia a pellet, il miglior solare termico, etc.

Per carità, non c’è nulla di peggio che comprare una caldaia o una pompa di calore sbagliata, inaffidabile o poco performante. Ma sei sicuro che la pompa di calore sia davvero la soluzione ideale al tuo caso? Ed inoltre, lo sai che lo stesso impianto NON va bene per tutti?

Ogni situazione ha bisogno di una cura specifica nella ricerca della propria soluzione e, anche avendo definito il tipo di generatore di calore, bisogna studiare l’esatta configurazione impiantistica in base alle caratteristiche dell’immobile.

Non basta sostituire una caldaia con una pompa di calore per risolvere tutti i problemi. Questo ricordalo sempre perchè chi vende pompe di calore, di solito, non te lo dice!

 

Quindi fai molta attenzione!

 

Come avrai capito quando parlo di “soluzione” non intendo solamente un determinato tipo di macchina e di una determinata potenza. Intendo l’intero sistema integrato, che deve rispondere ESATTAMENTE alle esigenze della struttura e di chi la vive.

Configurare in maniera diversa l’installazione della stessa identica macchina può portare a risultati COMPLETAMENTE DIVERSI. Insomma, ogni situazione, ogni caso specifico, ogni progetto ha bisogno di essere trattato in maniera diversa.

Bisogna fare un’attenta analisi per capire la tecnologia da usare e, di conseguenza, dimensionare il sistema in base ai numeri in gioco, alle dispersioni, alle temperature di esercizio e alla zona climatica.

Ciò che rende veramente efficiente un sistema di riscaldamento, soprattutto quando si utilizza una pompa di calore, è proprio la configurazione di tutto ciò che è fuori dalla macchina stessa.

 

Tienilo sempre a mente!

 

E per capire che tipo di impianto è più adatto per la tua casa è fondamentale un analisi della situazione di partenza.

 

Cominciare a chiedere preventivi in giro senza avere la minima idea di cosa dovrai installare è la cosa più pericolosa che puoi fare!

 

Infatti, la prima domanda che devi farti NON è:

“che marca di pompa di calore o di caldaia mi conviene installare”

Ma è:

“qual è il problema principale che devo risolvere per ridurre i consumi?”

 

Ad esempio: se hai un sistema di riscaldamento ad alta temperatura, cioè i classici termosifoni, NON RISOLVERAI NULLA sostituendo la tua vecchia caldaia con una a condensazione o una pompa di calore!

Dovrai, probabilmente, fare altri tipi di interventi in maniera da abbattere il fabbisogno termico.

Questo puoi saperlo solamente dopo un’attena analisi del tuo edificio e di tutto il contesto.

 

La buona notizia è che posso darti una mano!

 

Ricevo quotidianamente email da utenti del blog che, come te, vogliono consigli sugli impianti da utilizzare nella costruzione o ristrutturazione della propria casa.

La “Guida alla Riqualificazione Energetica”, che credo tu abbia già scaricato, è il primo passo per farti un’idea sui possibili interventi.

Ma per aiutarti a scegliere la strada migliore da percorrere, senza inciampare in pericolosi esperimenti, dovrò analizzare, insieme a te, la tua situazione di partenza, le tue abitudini e il contesto in cui vivi.

 

Per questo motivo ho creato un servizio di ANALISI dell’immobile che ti permetterà di capire come MIGLIORARE la situazione energetica, SENZA buttare soldi in interventi dispendiosi e poco efficienti.

 

Per analizzare il tuo immobile mi serviranno una serie di dati che mi dovrai dare in maniera completa. Una volta che avrò le informazioni necessarie potrò studiare la situazione e individuare le criticità che ti fanno consumare più energia. Infine ti fornirò un report in cui ti evidenzierò la soluzione migliore per ridurre i tuoi consumi ottimizzando al meglio le performance energetiche del tuo immobile.

 

“Ok, ma quanto costa il servizio?”

 

Prima di parlare di costi preferirei farti ragionare su quanto ti costerebbe prendere delle decisioni sbagliate in caso di acquisto di un nuovo impianto di riscaldamento.

Poniamo il caso tu sia in procinto di sostituire la tua caldaia e sia intenzionato a valutare una pompa di calore.

Decidi, con le idee molto confuse, di scegliere una marca che ti sembra la più consona (probabilmente senza un reale criterio o avendo cercato qualche info sul web) e cerchi quindi qualche rivenditore nella tua zona. Cominci a chiedere preventivi e a quel punto scegli in base al criterio con cui sceglie il 90% dei clienti in questo campo: in base al prezzo!

 

“Sì, perchè se mi vendono la stessa macchina e il lavoro è lo stesso, chi mi fa il prezzo più basso è il più onesto.”

 

Ok, facciamo finta che sia così. A questo punto scegli l’azienda che ti ha fatto il prezzo più stracciato, che poi è l’idraulico di paese che da qualche tempo ha deciso di installare anche le pompe di calore “per portarsi avanti con i tempi”.

 

Prima sorpresa:

In fase di installazione l’azienda scopre che necessita di 10 mt di tubo in più, cosa che ti addebiterà in conto.

 

Seconda sorpresa:

Sempre in fase di installazione, l’azienda scopre che la temperatura di mandata dei tuoi termosifoni è troppo alta per far lavorare solo la pompa di calore, quindi ti “consiglia” di mantenere la caldaia come “backup”.

 

Terza sorpresa:

I tuoi termosifoni non si scaldano oltre i 52° mentre prima viaggiavano a 64° e in casa cominci ad avere freddo. Accendi MANUALMENTE la caldaia (non puoi sperare che l’idraulico di paese ti configuri un sistema che comandi autonomamente caldaia e pompa di calore in base alle temperature) e mantieni la pompa di calore in funzione “così si aiutano a vicenda”.

Torna il caldo in casa, ma ti stai scaldando solo con la caldaia, mentre la pompa di calore cerca di scaldare a 52° l’acqua di ritorno che, però, esce dai termosifoni a 56° rendendo il lavoro della pompa di calore completamente inutile!

 

Risultato di un anno del nuovo impianto:

 

Stesso identico consumo di gas, più consumo elettrico per la pompa di calore, che prima non avevi! E per questo scherzo hai anche speso circa 10.000€ di impianto!

 

Quali sono stai i problemi?

 

A) Venderti la pompa di calore nella tua situazione è stata una rapina a mano armata

B) Un idraulico non esperto di sistemi integrati in pompa di calore NON DEVE INSTALLARE una pompa di calore ad un cliente! MAI!

 

Bene, questo è uno dei tantissimi errori che puoi commettere se decidi di installare un nuovo impianto senza un criterio ben preciso, ma soprattutto, senza analizzare con precisione la situazione di partenza del tuo immobile, affidandoti alla prima azienda che ti fa un prezzo “un po’ più basso”!

Adesso che hai un’idea di cosa puoi rischiare facendo scelte azzardate, posso dirti quanto dovrai sborsare per farti fare un’analisi:

 

L’Analisi Energetica di un immobile ha un valore di 187€

 

ma non è questo il prezzo a cui la comprerai!!!

 

Essendo un utente di questo blog, puoi acquistare l’analisi energetica al prezzo scontato di 87€

 

Risparmiando 100€

 





 

Dopo l’acquisto dell’analisi ti invierò un form da compilare con tutti i dati energetici della tua casa. Una volta in possesso di tutti i dati necessari, ti invierò un report con cui potrai capire:

 

– Se sei nelle condizioni di poter installare una pompa di calore o meno;

– Quale tecnologia è più adatta al tuo immobile;

– Se devi fare modifiche al resto dell’impianto e variare la temperatura di mandata;

– Quanto, indicativamente, potrai risparmiare con il nuovo impianto;

– Che dimensionamento e che potenza dovrà avere il nuovo impianto.

 

P.S. nel caso in cui la pompa di calore non sia adatta al tuo caso, ti consiglierò la migliore soluzione alternativa o eventuali altri interventi utili a ridurre i consumi.

 

Vuoi analizzare il tuo immobile per capire che scelta prendere, evitando così pericolosi esperimenti?

 

Clicca sul pulsante qui sotto per acquistare l’analisi al prezzo scontato di 87€:

 





 

Autore
Sono Stefano Previtero, fondatore del blog riqualificazione-energetica.net, autore dell’ebook “Guida alla Riqualificazione Energetica” e consulente privato nel settore degli investimenti energetici. Dal 2012 mi occupo di riqualificazione energetica e soluzioni di efficienza per il mercato residenziale e per PMI. La mia carriera commerciale comincia nel 2005, come consulente nel settore delle utenze, prima per i clienti privati, poi per le aziende. Da anni ho la passione per il risparmio energetico e per la tutela dell’ambiente, cosa che mi ha spinto a sviluppare questo blog. Ciò che adoro della mia professione è la possibilità di essere un punto di riferimento per chi, come me, crede nell’eco-sostenibilità e nell’energia pulita. Il mio obbiettivo è ben preciso: arrivare, col tempo, a più persone possibili e sensibilizzarle all’autonomia energetica.