Caso reale di Casa Senza Gas

Questo è l’esempio di uno dei nostri clienti che ha deciso di abbandonare il suo combustibile avvicinandosi REALMENTE all’indipendenza energetica.

Innanzitutto ti descrivo la situazione prima dell’intervento:

  • Superficie da scaldare: 250mq
  • Caldaia: a gasolio
  • Distribuzione: termosifoni
  • Spesa annua riscaldamento: 5.000€

Che cos’ha fatto?

Il primo step è stato quello di sostituire la vecchia caldaia con una pompa di calore ad alta temperatura.

Fai attenzione quando senti parlare di pompe di calore ad alta temperatura, molte macchine arrivano a 60/65° quando lavorano in condizioni non troppo rigide, poi, come per magia, se ti ritrovi a -15° il 23 Dicembre, ti lasciano al freddo!

Noi abbiamo optato per una pompa di calore da 14kW che garantisce fino a 80° di mandata con -20° fuori. Il bello è che i -20° li ha proprio fatti in quella zona, ma il cliente l’abbiamo sentito solo per gli auguri di natale.

Il secondo step è stato quello di installare un impianto fotovoltaico da 10kWp, che copre gli ampi consumi dell’edificio più quelli della pompa di calore. Chiaramente non è possibile coprire al 100% i consumi. o meglio, è possibile, ma costerebbe davvero troppo, rendendo l’investimento molto meno vantaggioso.

Ora viene il bello…

Vuoi sapere quanto spende ora il nostro cliente per scaldarsi?

585€ ALL’ANNO!!!

Già, è passato da 5.000€ a 585€ con un risparmio annuo di 4.415€, ovvero dell’88,3%! Senza contare la detrazione fiscale del costo sostenuto!

Ritorno investimento in 5 anni

 

Ovviamente, nel caso tu voglia vedere dal vivo uno dei nostri casi di successo puoi contattarmi e possiamo fissare un appuntamento con uno dei nostri clienti in base alla loro disponibilità.

6 thoughts on “Un esempio di edificio senza gas

  • ottimo, mi sembra che hai sempre una ottima soluzione per tutti i casi. ti dirò poi cosa avrò bisogno nella mia nuova casetta prefabricata che voglio mettere in montagna avrò bisogno di consigli dettagliati.
    ti seguo sempre

  • Claudio

    on

    Ho già un impianto fotovoltaico di 6 kw vorrei sapere il costo di una pompa
    di calore per 120 mc Grazie

    • Stefano Previtero

      Stefano Previtero

      on

      Ciao Claudio, per sapere che tipo e che potenza di PDC ti serve, e quindi il range di costo, è necessario avere molte altre informazioni. QUI è possibile inviare i dati del tuo immobile e fare un’analisi di base. Solo così è possibile capire se è possibile integrare una PDC nel tuo sistema attuale e di che potenza.

      Saluti, Stefano.

  • Alberto Mattiello

    on

    Ciao Stefano,
    la PDC che hai installato da che sorgente attinge il calore latente?
    Io sono più o meno nelle stesse condizioni del caso che hai illustrato, ma sentendo diversi installatori della zona, tutti mi hanno sconsigliato la PDC aria acqua a causa dell’elevata umidità dell’aria (vivo in una zona lacustre), che produrrebbe ghiaccio sul radiatore.
    Vedo che la macchina nella foto è interna all’edificio, per cui deduco sia geotermica o con acqua di falda, giusto?
    Grazie, Alberto.

    • Stefano Previtero

      Stefano Previtero

      on

      Ciao Alberto, non è una PDC geotermica ma una PDC aria-acqua, quindi preleva energia dall’aria esterna tramite la classica ventola. Quella che vedi è solo l’unità interna. Il discorso dell’umidità non è da sottovalutare, ma oggi esistono macchine con cicli di sbrinamento molto più efficaci e con sistemi di recupero del calore, quindi è un problema quasi inesistente.

      Saluti, Stefano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *