Cos’è Casa Senza Gas?

Casa Senza Gas è il primo Sistema impiantistico che ti permette di eliminare definitivamente il gas dalla tua casa ed abbattere drasticamente i tuoi consumi.

Il Sistema si basa sulla tecnologia in pompa di calore ed è caratterizzato da un concetto impiantistico che ha lo scopo di aumentare l’efficienza di tutto il sistema e ridurre al minimo il consumo reale degli impianti.

Per fare questo, è stata necessaria una selezione estremamente accurata di tutto il personale tecnico, dai progettisti agli installatori. Il loro requisito fondamentale, infatti, è l’esperienza sulle installazioni complesse e sui sistemi integrati e alla selezione e formazione continua dei nostri partners sulle possibili configurazioni di installazione e sull’ottimizzazione dei consumi di ogni singola tipologia di macchina.

Cosa sono gli impianti complessi?

Sono quei sistemi che puoi trovare in alcuni condomini moderni o i diversi hotel e centri benessere. Generalmente sono composti da più generatori di calore che devono parlare tra di loro e funzionare o insieme, o in alternativa l’uno all’altro.

Sono sistemi decisamente complessi, chi progetta questo tipo di impianti dev’essere un mostro di competenza e precisione.

Nel sistema Casa Senza Gas, nonostante non ci siano queste complessità, abbiamo deciso di avvalerci di questo tipo di professionisti, sia per la progettazione che per l’installazione.

Con il sistema Casa Senza Gas avrai una soluzione definitiva al problema dei consumi ed eviterai di:

  • Sbagliare tipologia di impianto rischiando di consumare più di quanto dovresti
  • Farti installare una pompa di calore da chi ha sempre installato caldaie e non ha esperienza sulle diverse configurazioni impiantistiche.
  • Dover mettere mano o rifare da zero il tuo impianto di riscaldamento dopo 4 o 5 anni

Prima di continuare, però, voglio metterti in guardia su alcune considerazioni sbagliate che viaggiano molto nella testa delle persone e si diffondono come virus nella stagione invernale.

“La pompa di calore consuma molto perché è elettrica”

Questa è una delle perle di saggezza che sento quando si parla di elettrificare i consumi. Lo chiarisco qui una volta per tutte anche se ne ho straparlato in lungo e in largo nei miei articoli e in molte email.

La pompa di calore è un circuito frigorifero che preleva energia dall’ambiente esterno e la porta dove ne hai bisogno (acqua calda sanitaria, riscaldamento, aria calda, aria o acqua fredda, etc). È energia che è già presente fuori da casa tua! La pompa di calore la preleva e la “sposta” nella tua doccia e nel tuo pavimento radiante.

L’unica energia elettrica che consumerai sarà quella che servirà al compressore per azionare lo scambio termico e per pochi altri componenti!

STOP!

Il problema è che quando si parla di riscaldamento elettrico si pensa ancora al caro vecchio boiler con una bella resistenza all’interno dove l’energia elettrica viene utilizzata direttamente per produrre calore (con consumi circa 4 volte quelli di una pompa di calore).

Ti è chiara la differenza?

  • La resistenza produce calore con l’energia elettrica e necessita di un grande consumo.
  • La pompa di calore “sposta” calore già esistente e necessita di pochissima energia.

Ci siamo? Su questo punto spero tu non abbia altri dubbi.

“La compro su internet così risparmio”

“Sono un figo, oltre a risparmiare sulla bolletta, risparmio pure sulla pompa di calore!”

Bravo! Bravo! E ancora bravo!

Peccato tu sia lo stesso fenomeno che poi naviga sui vari form di settore dicendo di essere stato “fregato” perchè ha installato una pompa di calore ma non risparmia una beata *******! E magari stai pure al freddo!

“Eppure sulla scheda tecnica c’era scritto COP 25 a -70° esterni!”

Prendo fiato e faccio un passo indietro cercando di mettere a posto i pezzi del puzzle.

Se sei tra quelli che credono che basti sostituire una caldaia con una pompa di calore per avere un risparmio sui consumi e la certezza di avere un impianto sempre funzionante e performante, forse è meglio che formatti la tua memoria sull’argomento “riscaldamento” e cominci a seguire questo blog.

Ciò che genera una reale riduzione dei consumi e quindi della tua spesa per riscaldamento e acqua calda sanitaria è un mix di fattori. Avere una pompa di calore al posto di una caldaia a metano o a gasolio è solamente uno di questi elementi e non ti garantisce nessun tipo di risparmio.

Tutto il resto è legato alla configurazione impiantistica, alla gestione e programmazione delle temperature di esercizio, alla scelta delle condizioni di lavoro della macchina, alla realizzazione di un sistema integrato più o meno complesso, etc.

Non voglio scendere nel tecnico, è sufficiente che tu sappia una cosa: l’affidabilità e l’efficienza del tuo impianto dipendono in gran parte da ciò che vedi fuori dalla pompa di calore. Detto in termini più semplici, dall’installazione e dalla configurazione.

Ti è mai capitato si sentire qualcuno che ha installato una pompa di calore e si trova male? Oppure continua a consumare molto? O peggio ancora non si scalda come quando aveva la caldaia?

Ad occhi chiusi potrei affermare che nel 90% dei casi la colpa non è della pompa di calore!

Ne parlo anche nel nostro gruppo di discussione: -> https://www.facebook.com/groups/CasaSenzaGas/

Con questo non voglio assolutamente dire che non sia importante avere una macchina efficiente, affidabile e performante. La scelta della giusta pompa di calore è importante per avere il massimo ritorno economico e per garantirsi un’affidabilità che duri nel tempo.

Per il sistema Casa Senza Gas, infatti, abbiamo scelto di lavorare solamente con macchine ad altissime prestazioni, tutte in A++ con COP stagionale fino a 4,79 (fino a 5,14 per le alte potenze), super silenziose e con funzionamento garantito fino a -20° esterni.

Se stai valutando anche tu di liberarti dal gas ed avvicinarti all’indipendenza energetica sei nel posto giusto.

Lascia la tua email e scarica la tua guida gratuita alla riqualificazione energetica!!!

iscriviti a riqualificazione energetica

Opt In Image
Scarica la tua Guida alla Riqualificazione Energetica
In questa guida troverai informazioni fondamentali su:
  • Cosa fare PRIMA di una riqualificazione
  • Come evitare gli ERRORI più comuni e rischiosi
  • Come valutare le giuste SOLUZIONI senza improvvisare
Ho letto e accetto la Privacy Policy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *