Come effettuare un isolamento termico senza avere grane future

[Le indispensabili cose da sapere per ottenere un risultato ottimale]

Ho visto cose che voi umani…

Isolamento termico

Questa frase storica di Blade Runner direi che si sposa bene con quello che osservo ogni giorno nel mercato dell’isolamento termico.

Già, perché questo mondo sta avendo una discreta crescita negli ultimi anni e, di conseguenza, comincia a far gola anche a personaggi che con l’isolamento termico non c’entra un fico secco…

Mi riferisco a molti muratori che pur di prendere una commessa si improvvisano esperti cappottisti (installatori di cappotti termici).

[La categoria di presunti esperti da evitare come la peste]

Quante volte nella tua vita sei rimasto deluso da un tuo acquisto?

Ecco, ricordati quella sensazione di fastidio e moltiplicala per 3!

Già, perché fare un cappotto termico od un insufflaggio con personale non esperto ti porterà rogne mica da ridere…

Isolamento termico torino

[Se non vuoi diventare verde dalla rabbia presta attenzione a quello che sto per dirti]

Parlando di isolamento termico, e più precisamente di cappotto termico, considera che per avere un risultato ottimale bisogna affidarsi ad un posatore certificato e con comprovata esperienza proprio per non vedersi un giorno, ad esempio, cadere la lastra posata…

E di questi casi ne sono già capitati, quindi occhio!

Un posatore esperto sa, ad esempio, che al di sotto di una certa temperatura non si posa la lastra e che, al termine dell’opera, ti dovrà rilasciare un certificato di corretta posa in opera.

Un posatore esperto fa corsi di aggiornamento e, soprattutto, esegue un montaggio seguendo per filo e per segno la procedura di posa della casa costruttrice.

Ma sembra che non tutti prestino attenzione a questi dettagli che alla fine determinano o meno la bontà del lavoro.

Un cappotto adeguato va anche posato con materiali accessori di qualità e possibilmente della stessa casa costruttrice della lastra, questo sempre per evitare noie future, anche perché questo tipo di intervento è definitivo per l’isolamento termico della casa e di conseguenza, deve durare nel tempo.

Quindi diffida da chi vuole farti un lavoro con 4 soldi e con materiali di scarsa qualità (certo, non ti diranno che i prodotti che usano sono di scarsa qualità, ma sta a te verificare che i materiali siano idonei attraverso una ricerca su internet), i problemi usciranno di certo nel tempo…

Lo stesso cappotto termico, ad esempio, non sempre ha senso posarlo come nel caso di una struttura piena di finestre e porte in quanto il risultato non sarebbe ottimale dal punto di vista termotecnico.

In questo caso è consigliato, piuttosto, cambiare gli infissi.

Parlando invece di insufflaggio, il rischio maggiore di affidarsi a personale poco esperto della materia e quello di avere un isolamento nelle pareti non omogeneo con conseguenti gravi rischi di muffe o condense.

Se stai pensando di fare un isolamento termico, e non vuoi avere problemi futuri contattami (link ai contatti), oppure lascia pure un commento qui sotto se vuoi saperne di più.

A presto,

Stefano.

Opt In Image
Scarica la tua Guida alla Riqualificazione Energetica
In questa guida troverai informazioni fondamentali su:
  • Cosa fare PRIMA di una riqualificazione
  • Come evitare gli ERRORI più comuni e rischiosi
  • Come valutare le giuste SOLUZIONI senza improvvisare
Ho letto e accetto la Privacy Policy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.